sabato 21 febbraio 2015

Playlist 2015

  • Mass Effect 3 (21/02/2015)
  • The Vanishing Of Ethan Carter (02/04/2015)

sabato 31 gennaio 2015

Verdetto: Mass Effect 3

Mass Effect è un gioco con enormi potenzialità. Purtroppo non tutte le scelte fatte nel corso dei vari episodi sono condivisibili, specie quelle che vanno verso la massificazione (ah ah ah) del titolo.

ME3 mantiene fede al proposito di raccontare una storia. Un universo - abbastanza piccolo, in realtà - costellato di personaggi ben caratterizzati, quasi tutti mossi dalle medesime leve: la famiglia, la guerra, l'ambizione, il desiderio di portarsi a letto Shepard. Eh sì perché in mezzo alle sparatorie c'è spazio per il dating game.

La storia assume proporzioni epiche con una guerra che coinvolge tutti i pianeti e le razze. Shepard deve usare armi e diplomazia per convogliare tutte le forze in un'alleanza contro il nemico comune: i Reaper.

Il doppiaggio italiano non è scadente ma le traduzioni mi hanno infastidito, così ho reimpostato la lingua inglese. Purtroppo l'unico modo per farlo è modificare il registro di sistema.

Inoltre le texture sono a bassa risoluzione, un altro motivo per odiare le console insieme alle esclusive, ai sistemi di controllo depotenziati e alle interfacce utenti per bimbiminkia. Anche in questo caso esiste una soluzione, fortunatamente. Mi chiedo come faremmo senza le comunità di appassionati.

Se si riescono a perdonare a Mass Effect 3 una serie di debolezze nel gameplay e nelle animazioni e soprattutto se si ha voglia di investire un po' di tempo nel tweaking complessivamente l'impatto del gioco è da considerare buono.

Cosa resta, dunque?

Chi vuole può ignorare i dialoghi e affrontare il gioco coltello-tra-i-denti. In questo caso però meglio rivolgersi ad altri prodotti che sul piano della forza bruta offrono molto di più.

Chi invece si avventura nella storia avrà qualche soddisfazione in più, nonostante qualche passaggio a vuoto e qualche sbavatura. Non sono però ancora arrivato al finale, di cui si dice tutto il male possibile. Vedremo.

domenica 30 novembre 2014

Verdetto: Middle Earth - Shadow Of Mordor

Un gioco incredibile che prende molto del gameplay da Batman: Arkham *, lo potenzia con delle idee tutte realizzate ottimamente e - in un contesto estremamente suggestivo - riesce a raccontare una storia carica di emozioni. Imperdibile.

sabato 6 settembre 2014

Verdetto: Metro Last Light

Sostanzialmente un Metro 2033 per bimbiminkia - esattamente nella misura in cui Metro 2033 era uno Stalker per bimbiminkia.

Tecnicamente incredibile, grande trama, varietà di situazioni e di stili di gioco.

Purtroppo è tanto su rotaie... del resto siamo nella metro...

Ottimo gioco.

mercoledì 11 giugno 2014

Verdetto: Wolfenstein, The New Order

Wolfenstein è un nome che evoca bei ricordi ai giocatori PC. Wolfenstein 3D ha avuto il merito di spianare il terreno a Doom e a tutti i FPS a seguire. Return To Castle Wolfenstein ha dimostrato che quasi sempre è meglio prendere la tecnologia idSoftware e lasciare fare il gioco a Raven. Wolfenstein è stato un titolo opaco, se confrontato con i predecessori, ma comunque meritevole di essere giocato.

Comunque quando entra in scena William "B.J." Blazkowicz c'è sempre spettacolo.

Con questo The New Order il personaggio compie un'ulteriore evoluzione e la trama e il gioco entrano nell'era moderna senza dimenticare il loro retaggio old school.

The New Order dà il meglio di sé quando pesta il pedale dell'acceleratore sulla trama, sui personaggi, sull'ambientazione. Il gioco è appagante, la difficoltà calibrata. Le sezioni stealth obbligatorie non sono la parte migliore. Comunque affrontare il combattimento più prudentemente contribuise a rendere l'esperienza varia e a immergere nell'atmosfera di tensione che non cede mai il passo.

Molto più riuscite le battaglie campali contro orde di soldatini mixate a miniboss. Lo scenario si sbriciola, si taglia con il laser, angoli nascosti rivelano segreti, pasaaggi alternativi per arrivare in stealth anziché a fucili spianati.

Un gioco veramente avvincente, con valori di produzione alti e quasi ineccepibile dal punto di vista tecnico.

domenica 9 febbraio 2014

Verdetto: Batman Arkham Origins

"More of the same" è bello, qualche volta. Batman Arkham Origins riprende tutte le idee dei due precedenti episodi e le riusa. Però aggiunge abbastanza roba da tenere l'attenzione calamitata.

Inoltre la trama getta le basi del personaggio e dell'ambientazione. BAO è un prequel. Questa moda prima o poi dovrà finire, ma in questo caso mi sembra una scelta molto azzeccata.

Anche in questo episodio c'è il gran frullatone di nemici del pipistrello. Ma sono inseriti nella scenografia in modo da non disturbare la trama principale. Bisogna andarli a cercare appositamente.

In poche parole: degna conclusione di una trilogia praticamente inarrivabile per il genere supereroistico.

mercoledì 5 febbraio 2014

Playlist 2014

  • Batman Arkham Origins (04/02/2014)
  • Metro Last Light (04/09/2014)
  • Wolfenstein: New Order (20/06/2014)
  • Middle-earth: Shadow Of Mordor (29/11/2014)